Gundam compie oggi 35 anni

mobile-suit-gundamIl 7 aprile del 1979 sulle reti di Nagoya Broadcasting Network e All-Nippon News Network (ANN) fu trasmesso per la prima volta l’episodio inaugurale di Kidou Senshi Gundam, la serie diretta da Yoshiyuki Tomino che, dopo un periodo in cui ebbe notevoli difficoltà nell’imporsi sul mercato, diventò un cult per i fan di tutto il mondo, dando vita a uno dei franchise più popolari in Giappone paragonabile, in termini di affetto da parte dei fan, allo Star Wars statunitense.

Come abbiamo già annunciato in precedenza, questo trentacinquesimo anniversario verrà celebrato in differenti modi in patria. L’annuncio di due nuove produzioni animate (Mobile Suit Gundam: THE ORIGIN e GUNDAM Reconguista in G) e l’arrivo dell’episodio conclusivo di Gundam Unicorn, assieme a una nuova mostra e al progetto di una nuova statua in scala reale di un Mobile Suit della saga, non fanno altro che confermare l’attaccamento dei fan che, dopo tre decenni e mezzo, non accenna a diminuire, creando anzi nuove schiere di appassionati generazione dopo generazione.

I meno giovani ricorderanno l’arrivo di Gundam sulle reti televisive italiane, durante il febbraio del 1980, ma forse in pochi possono immaginare che quella trasmissione televisiva, seppur non propriamente legale, sancì il primo viaggio oltreoceano dell’anime di Tomino che, solo successivamente, arrivò nel resto del continente asiatico e del mondo.

Maratone di anime, assemblaggio di GUNPLA, sfide al videogame d’importazione più recente o semplici incontri fra amici: come vi piacerebbe omaggiare la nascita di Gundam in questo giorno di trentacinque anni dopo?

Questa voce è stata pubblicata in Blog. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Gundam compie oggi 35 anni

  1. Pingback: Famitsu presenta: la verità sui rumor del 2014 | Another Castle

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>