Cos’è Gundam?

Mobile Suit Gundam - Equipaggio della White BaseGundam è il nome sotto quale viene identificato il franchise nato nel 1979 con la prima serie TV diretta da Yoshiyuki Tomino. Con il passare degli anni il marchio di Gundam si è arricchito in maniera esponenziale di nuove produzioni animate e a fumetti, merchandise, eventi e tanto altro ancora. Gundam Core vi guiderà a districarvi in questa mole sconfinata di materiale, consigliandovi tutto ciò che reputiamo imperdibile e citandovi anche tutto il resto.
In Giappone Gundam è una vera e propria forma di vita autonoma, il primo anime che ha beneficiato di una statua a grandezza naturale (18 metri) raffigurante il mecha capostipite della saga, così come un cafè a tema, celebrazioni e tantissime altre iniziative.

Domande frequenti

Ci sono così tante serie! Da quale devo cominciare?

È vero, Gundam è costellato da una serie davvero interminabile di produzioni, tra anime manga e ogni genere di media. Da quale iniziare? Innanzi tutto bisogna capire quali sono i tuoi gusti in fatto di anime. Se ti piacciono le serie pensate per un pubblico più maturo ti consigliamo di partire con lo Universal Century, la saga nata nel 1979 con Mobile Suit Gundam.
Se invece ti piacciono gli anime moderni, con personaggi carismatici e tematiche ogni volta differenti ti possiamo indirizzare verso gli universi alternativi, in particolare le produzioni recenti come Gundam SEED e Gundam 00.

Le serie U.C. sono le più caratteristiche, quelle che hanno dato vita al mito nel 1979. Dirette in buona parte dal creatore originale Yoshiyuki Tomino, è a loro che si deve la nascita dei temi e archetipi della saga. Sono quasi tutte di ottimo livello qualitativo, ma spesso non vengono apprezzate a sufficienza dalle nuove generazioni a causa delle misurate regie di influenza cinematografica o del character design caratteristico di quegli anni.

D’altro canto i vari universi alternativi, spesso basati sul concetto del riproponimento delle tematiche delle serie U.C., sono sicuramente più spigliati e genuinamente spettacolari, confezionati con una grande enfasi su musiche e fanservice.

Le serie e i film di Gundam sono tutti collegati tra loro?

Dipende. Lo Universal Century (U.C. d’ora in poi) è considerata la timeline “regolare”, in quanto originaria della saga. Iniziata nel 1979 con una serie TV, poi tradotta in tre film cinematografici, segue una linea temporale che parte dall’anno 0079 e termina nell’anno 0153 con Victory Gundam. Tuttavia, produzioni più recenti aprono nuove trame in eventi non ancora presi in considerazione, come il recente Gundam Unicorn ambientato nell’anno 0096. Non tutte le produzioni U.C. sono considerate essenziali per la comprensione della cronologia. Fuori dalla U.C., esistono gli universi alternativi indipendenti.

Cosa sono gli universi alternativi?

Si tratta delle serie considerate indipendenti. Insomma, serie e film a sé stanti, non collegate in alcun modo alla linea temporale Universal Century. Tra queste, solo alcune hanno beneficiato di un sequel: Gundam Wing con gli OVA “Endless Waltz”, Gundam SEED con il seguito Gundam SEED DESTINY, e Gundam 00 formato da due stagioni televisive e un lungometraggio conclusivo.
Per comprendere al meglio ciascuna delle serie alternative non è assolutamente necessario aver visto gli anime usciti in precedenza, fatta naturalmente eccezione per i vari sequel sopra citati.

Come faccio a seguire Gundam qui in Italia?

Dopo anni di vero e proprio buio, Dynit ha iniziato la pubblicazione in DVD della saga di Gundam, iniziando con la prima serie e proseguendo con una collana di film e OVA che comprendono alcune opere U.C. fondamentali, più il film di Gundam Wing Endless Waltz. A partire dal 2012 vengono distribuiti in Blu-ray alcuni dei film della U.C. e la nuovissima serie di Gundam Unicorn.
Per tutto il resto, il materiale non coperto da licenza è quasi tutto reperibile con sottotitoli in italiano presso gruppi quali StarSubber e SubZero.

Io sono appassionato di manga, preferisco leggere piuttosto che vedere anime. Come sono i fumetti di Gundam?

La maggior parte dei fumetti di Gundam non sono purtroppo all’altezza delle serie animate. Un po’ a causa della dinamicità dei combattimenti, un po’ a causa degli adattamenti un po’ sommari degli episodi televisivi, ma anche per produzioni a basso costo affidate a disegnatori mediocri.
Fanno eccezione le opere pubblicate anche in Italia da Star Comics, quali Gundam Origini (remake della prima serie, attualmente in corso anche in Giappone), École du Ciel e Char’s Deleted Affair.
Anche GP Publishing ha recentemente iniziato la pubblicazione a fumetti di Gundam, iniziando con il buon adattamento a fumetti della serie alternativa Turn A Gundam.

Sono una ragazza e voglio iniziare a seguire Gundam. Cosa mi consigliate?

La prima serie pensata per le fangirl nipponiche fu Gundam Wing. Tuttavia si tratta di una produzione mediocre ormai superata da capolavori dell’animazione quali Gundam SEED e Gundam 00, appetibili anche al pubblico femminile grazie all’accattivante character design e agli intrecci amorosi di cui, soprattutto SEED, è farcita. Anche i grandi classici come la prima serie di Gundam riescono a fare breccia tra le fan.

Adesso sei pronto ad avventurarti nell’universo di Gundam.

Ti consigliamo tuttavia di leggere i seguenti articoli:

Hai altre domande riguardo Gundam? Contattaci e ti risponderemo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>