After Colony

L’After Colony è la prima timeline alternativa arrivata in via ufficiale in occidente. Nell’A.C. si svolgono le vicende della serie televisiva New Mobile Report Gundam W e del seguito Endless Waltz. Questo universo parallelo vede in guerra l’Alleanza degli Stati Terrestri e le colonie spaziali, rappresentate da un gruppo di cinque piloti inviato in missione a bordo di indistruttibili Mobile Suit di ultima generazione.

Serie televisive

Le produzioni destinate alla trasmissione in TV, costituite dal maggior numero di episodi. La serie TV di Gundam Wing è composta da 49 puntate.

New Mobile Report Gundam W (A.C. 195)

Per liberarsi dall’oppressione dell’Alleanza Terrestre i ribelli delle colonie spaziali inviano sulla Terra cinque Gundam mascherati da stelle cadenti, allo scopo di intraprendere azioni di guerriglia mirate alla distruzione di OZ, l’organizzazione che tiene segretamente le redini del governo.


Serie OVA e film cinematografici

Produzioni destinate al mercato dell’home video e al circuito cinematografico. I tre OVA di Endless Waltz sono disponibili anche in versione Special Edition, con l’aggiunta di svariate scene inedite.

Film - New Mobile Report Gundam Wing Endless Waltz Special EditionNew Mobile Report Gundam W Endless Waltz (A.C. 196)

La pace perpetua ottenuta con la demilitarizzazione del pianeta viene messa in discussione dal gruppo di estremisti guidati da Mariemaia Barton, figlia legittima di Treize, l’ex-leader di OZ. Heero, gli altri piloti e i Preventer sono ancora una volta costretti a imbracciare le armi per impedire l’inizio di una nuova guerra.


Side-story: Fumetti e Romanzi

Il fenomeno mediatico di Gundam Wing si estende anche alle produzioni cartacee, dove troviamo serie a fumetti e romanzi.
  • New Mobile Report Gundam W EPISODE ZERO
  • New Mobile Report Gundam W DUAL STORY G-UNIT
  • New Mobile Report Gundam W GROUND ZERO
  • New Mobile Report Gundam W BLIND TARGET
  • New Mobile Report Gundam W BATTLEFIELD OF PACIFISTS

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>